Questo è un blog dove parlo dei libri che leggo. E siccome in questi anni leggo soprattutto romanzi di scrittori non occidentali, sarà un blog su romanzi non occidentali. Sono partita un po’ di anni fa leggendo gli scrittori giapponesi, poi sono arrivata in India, Pakistan e dintorni, con qualche viaggio in Israele, Nord e Sud Africa, passando per la Cina. Leggere romanzi ambientati in paesi non occidentali è un po’ come viaggiare in quei paesi, così come quando ero più giovane e leggevo i classici del ‘700 e del ‘800 mi sembrava di viaggiare nel passato.

Archive for the ‘Ghana’ Category

La bellezza delle cose fragili

Sunday, November 17th, 2013

E poi il Ghana, poi l’odore del Ghana, una contraddizione, un vaso d’argilla incrinato: l’odore di siccità e umidità allo stesso tempo, l’umido della terra e l’aridità della polvere. L’aeroporto. Corpi che spingevano, tiravano, gridavano, mendicavano, toccavano, respiravano. Li aveva dimenticati, i corpi. La vicinanza dei corpi. In America i corpi erano distanti. Il calore che emanavano. Si fece largo tra la folla che sgomitava, tra i corpi caldi.

(more…)

Posted in Ghana, Taiye Selasi | 4 Comments »